Innovazione Lean

Luciano Attolico
Innovazione Lean
20 strategie lean per rilanciare prodotti e persone

News/Eventi

News


10/02/2014

Innovazione di valore per competere

Luciano AttolicoInnovazione sì, ma a patto di farla ottenendo prodotti in grado di soddisfare nuovi bisogni, con costi sostenibili e in tempi non lunghi, curando l’intera catena del valore del nostro futuro prodotto. E’ questa l’ “innovazione lean”,  l’approccio reso famoso in Italia dall’omonimo libro di Luciano Attolico, al centro dell’evento gratuito del 21 febbraio 2014 a Lucca (Palazzo Bernardini, ore 18), promosso da Assindustria Lucca, Formetica e Lenovys, e che vedrà come speaker lo stesso autore, esperto italiano ed internazionale di strategie per valorizzare persone, processi e prodotti.

Il workshop dedicato alla Lean Product Innovation è il quarto appuntamento della serie dedicata alla metodologia lean e che ha visto un notevole afflusso di partecipanti, proveniente dai più svariati settori produttivi, desiderosi di confrontarsi con una metodologia che negli ultimi anni è riuscita a garantire vantaggi competitivi importanti alle aziende che hanno avuto la costanza di attuarla.

“E’ immediatamente comprensibile a tutti che ridurre i costi e i tempi di sviluppo dei nuovi prodotti e servizi per un’azienda è vitale per essere competitivi – spiega Luciano Attolico – ma saperlo fare non è invece da tutti. In questo appuntamento spiegherò quali sono le strategie per raggiungere questi obiettivi e come ottenere la standardizzazione dei processi e delle metodologie di lavoro nella fase di sviluppo, concentrandomi in particolare sull’importanza di sviluppare le persone coinvolte e della prevenzione dei problemi e dei ritardi già nelle prime fasi di progettazione”.

È vitale dunque se vogliamo essere innovativi, sapere evitare l’azione indiscriminata (riscontrabileanche in molti progetti lean) per evitare di trovarci sommersi in attività che aggiungono poco valore  a noi stessi, alle nostre aziende e ai nostri clienti. Anche la riduzione tout court degli sprechi oggi non è più sufficiente perché , in findei conti, potrebbe farci allontanare dall’innovazione o farla costare troppo. Tanto da rinunciarci o da farla in modo superficiale e occasionale, con seri rischi nella sopravvivenza di lungo periodo.

Info e iscrizioni: www.menatworkshop.it

06/02/2014

Una Supply Chain strategica mette al centro il fornitore

Supply ChainUna Supply Chain eccellente mette al centro i fornitori, rendendoli una rete estesa dei nostri collaboratori e facendoli diventare un fattore strategico per l’azienda.

Il miglioramento continuo e sostenibile nel tempo in chiave “Lean” passa dunque anche dal coinvolgimento dei fornitori nei processi di innovazione e sviluppo, poiché non basta oggi considerare la Supply Chain nei suoi aspetti tattici, limitandosi ad una mera riduzione degli sprechi.

Un approccio questo evidenziato nel workshop ospitato da Assolombarda il 6 febbraio 2014, organizzato da Adaci, l’associazione italiana Acquisti e Supply Management, e che ha visto la partecipazione di Luciano Attolico, autore del libro  “Innovazione Lean” (www.innovazionelean.it) e Managing Director di Lenovys (www.lenovys.com), rappresentata nell’occasione anche dal Lean Master Celeste Vitte.

La scelta di un fornitore è elemento chiave per sviluppare prodotti in grado di eccellere sul mercato. A maggior ragione quando questo progetta e realizza parti strategiche in grado di poter fare la differenza sul prodotto, con impatto direttamente percepibile dal cliente finale: “Un fornitore di questo tipo per essere strategico deve avere elementi di unicità ed essere a noi complementare affinché innalzi il nostro livello di competitività – ha sottolineato Luciano Attolico durante il suo intervento –  naturalmente è importante che sia anche rapido sul fattore tempo e avere una profonda attitudine al miglioramento. E per finire il miglior fornitore è quello che ha uno sguardo a lungo termine, rendendosi disponibile ad investire”.

05/09/2013

Menatworkshop: persone e aziende a lavoro per crescere! 

Men at Workshop for ChangeQuali sono le migliori strategie per valorizzare le persone, i prodotti e i processi in azienda?  Prende il via da Lucca, “Menatworkshop” (24 settembre 2013 – ore 15 – Palazzo Bernardini) la prima tappa di una serie di eventi che vogliono offrire ad imprenditori, manager e professionisti l’opportunità di approfondire e confrontarsi con la sfida di far crescere le aziende grazie a prodotti e servizi innovativi capaci di soddisfare i propri clienti, riducendo gli sprechi e mettendo le persone dell’azienda stessa al centro dei processi di trasformazione e cambiamento.

A promuovere l’appuntamento gratuito l’Assindustria di Lucca in collaborazione con l’agenzia Formetica e la società Lenovys.

Obiettivi del workshop (www.menatworkshop.it): offrire la possibilità di confrontarsi con esempi reali di progetti di “innovazione di valore” di aziende italiane, analizzare le strategie più efficaci per valorizzare le persone all’interno delle aziende e per fare innovazione di prodotto e processo in maniera semplice e riducendo gli sprechi.

Il programma prevede l’introduzione (ore 15) di Claudio Romiti, direttore di Assindustria Lucca e l’intervento di Luciano Attolico, Managing director, co-fondatore e Lean master di Lenovys. 

Per informazioni e iscrizioni: www.menatworkshop.it

1    2    3    4    5    6    7    8    9    10    11    12    13    14    
ACQUISTA ONLINE

ACQUISTA ONLINE


Il Libro Acquista subito la tua
copia di "Innovazione
Lean" in una delle
migliori librerie online

Acquista Libro  Acquista Ebook
I CONTENUTI

L'AUTORE

Foto Luciano Attolico Ingegnere, co-fondatore e amministratore di Lenovys, società di consulenza specializzata in Lean Innovation in Italia ed Europa. Grazie ai numerosi progetti realizzati e alla collaborazione con alcuni tra i più grandi leader mondiali del settore, oggi è uno dei massimi esperti italiani del Lean Thinking applicato ai progetti di Innovazione e Sviluppo Prodotto nei contesti aziendali occidentali. La sua filosofia personale e professionale mette al centro dell'attenzione sempre l'uomo, anche nei progetti più innovativi, portandolo alla ricerca continua di ciò che assicura più risultati con meno sforzi e maggior benessere ... Continua a leggere

CONNETTITI CON L'AUTORE

CONNETTITI CON L'AUTORE